Dinanimismo X: intervista a Maria Pellino, scrittrice dinanimista e neorinascimentale

*Dinanimismo 2009-2019  a cura di Zairo Ferrante e Roberto Guerra (Autori Vari) Asino Rosso eBook

INTERVISTA A MARIA PELLINO (AUTRICE)


D -La poesia come Fare Anima  nell'era del computer?


La poesia è quello che l'anima riflette, un fuoco che arde nelle vene

e che vivifica essenze, uno strumento audace di riflessione e di pensiero critico

che può donare emozioni e nello stesso tempo aprire orizzonti, che possono spaziare ovunque

e germinare.

Tatuare un'emozione, intuire e cogliere la bellezza, plasmare l'anima e le idee, tutto ciò è fare poesia e farla nel tempo odierno richiede un'impronta di libertà e di integrità, di naturalezza e di conformità a se stessi.

La forza è nella parola che deve divenire radice d' anima, protagonista di essenza, paladina di sostanza.


D- Uno zoom  autobiografico?

Un' educatrice che insegue lo stupore, la bellezza, l'anima di ogni cosa.

Nell'inquietudine di questo tendere si incastra la ricerca, lo studio, il pensiero libero

la poesia...


D- Il dinanimismo, la tua personale visione?

Del Dinanimismo ho sposato tutti i contenuti, soprattutto l'idea della poesia come atto di riscoperta dell'anima interiore ed esteriore, un'arma di pensiero che può svelarne l'essenza contro ogni apparenza e superficialità.


D- Il futuro della poesia, come lo immagini?

Mi immagino un mondo sensibile dove ogni visione è ricondotta ad una comunicazione empatica, profonda. Un mondo dove nessun poeta dovrà snaturare se stesso, né assecondare le richieste del momento, né ritenersi succube di nuove tecnologie,

ma attore della continua evoluzione del suo essere anima e pensiero.


D- Domanda libera

Vorrei rispondere innanzitutto

ringraziando Zairo Ferrante e te Roberto Guerra

per questa esperienza. Sono davvero onorata

di essere tra gli autori dell'e-book che celebra i 10 anni del Dinanimismo.

L'entusiasmo è tanto ed aver partecipato sostanzia idee e parole.

Vorrei anche parlare del mio libro appena uscito" La curva immensa dei sogni"

edito da L'inedito Letterario, un progetto curato da Fabio Martini, www.lineditoletterario.com.

Si tratta di una raccolta di alcune mie poesie scelte tra quelle scritte dal 2013 ad oggi, una sorta di ..." viaggio in un tempo impalpabile laddove anima e corpo si estendono nell'eterno dileguarsi dei sogni...."

Ho voluto inserire poesie emblema del mio pensiero che accompagnano intrinsecamente la mia evoluzione interiore e poetica. Due in particolare riconosciute e premiate al concorso Scrittori ed Artisti del nuovo Rinascimento, movimento culturale, di cui abbraccio e condivido fortemente le idee, fondato dall'associazione no profit "Verso un nuovo Rinascimento", istituita da Davide Foschi e Rosella Maspero.



CURRICULUM

Pellino Maria lavora come educatrice.

Ama autori classici della letteratura, la poesia e la forma breve qual'è l'aforisma. Autrice di oltre trecento aforismi, di poesie dal 2013. Ha ottenuto diversi riconoscimenti quali due primi premi al concorso "Scrittori ed Artisti del nuovo Rinascimento", menzione di merito per monologo teatrale e per poesia con immagine al concorso dell'Accademia mondiale della poesia. Ha ottenuto un premio speciale stampa. Dal 2013 ha partecipato ad altri importanti e prestigiosi concorsi sia nazionali che internazionali ed europei giungendo più volte in finale. Ottenuto il riconoscimento come una delle Autrici del Nuovo Rinascimento. Ha ottenuto diploma di merito, menzioni d'onore, premio della giuria, Premio arte e cultura 2018 in vari concorsi . Diploma d'onore con menzione d'encomio al concorso prestigioso Michelangelo Buonarroti. Due volte

finalista della sezione aforismi al Premio nazionale di Filosofia 2015 e 2019.


a cura di Roberto Guerra

INFO  Maria Pellino Facebook   Alesssandra Today- intervista all'autrice (di Pier Carlo Lava)


EBOOK  INFO
https://www.amazon.it/Dinanimismo-2009-2019-avanguardia-poetico-artistica-poetico-letteraria-ebook/dp/B07TMBDMJ8/ref=mp_s_a_1_1?keywords=dinanimismo&qid=1561800323&s=gateway&sr=8-1







Commenti